Cake topper alternativo

Ciao

eccomi di nuovo a presentare un cake topper wedding un po’ alternativo. Questa richiesta mi è arrivata dal mio sito circa 4 mesi prima dell’evento, i ragazzi mi chiedevano di simboleggiare loro due su un mondo per evocare l’amore per i viaggi di entrambi.

Ho preparato un disegno a matita e l’ho inviato per sapere cosa ne pensavano. E’ piaciuto molto e mi è stato confermato, così sono passata alla prima realizzazione del mondo.

Ho acquistato una mezza sfera di polistirolo e ho incominciato a disegnare il mondo partendo da una cartina originale per definire i punti. Poi ho pitturato il mare ed in seguito le zone terriere. Il tutto è stato sottolineato da una sfumatura nei toni del beige, marrone, seppia e crema per creare un effetto dal sapore antico.

In un secondo momento inizio a realizzare i due sposi, entrambi con abiti uguali, rispetto al bozzetto originale in cui uno aveva le bretelle e l’altro il gilet. Ma capita spesso che nel corso dell’avanzamento dei progetti si possano cambiare alcuni dettagli. Hanno voluto poi una posa seduta mano nella mano, così da unire il loro amore.

Per la parte posteriore ho realizzato uno zainetto su una spalla di un personaggio, e una valigia in mano all’altro, anche questi in stile un pò retrò.

Qualche dettaglio sfumato vicino agli angoli e ai bordi e poi si inizia la lavorazione dei volti. Un ragazzo con una pettinatura più spettinata, l’altro leggermente più regolare. Entrambi con una lieve barbetta e due papillon crema a pois.

Infine realizzo la targa color crema con i loro nomi e la data dell’evento per un finale eccezionale.

Aspetto l’asciugatura completa e una volta tutto perfettamente asciutto preparo l’imballo inserendo il cake topper in una scatola trasparente riempita poi di mille patatine di polistirolo, per evitare i colpi dei corrieri, e poi di nuovo in una scatola di cartone. Infine spedisco, ed una volta arrivato a destinazione ricevere i complimenti degli sposi mi riempie sempre di felicità. Grazie ragazzi per questa nuova opportunità.

Patty

 

Rispondi